Beauty & Makeup tangle teezer

Tangle Teezer – Original Disco Purple

25 marzo 2013

BB? CC? No, TT!

Per me, il vero prodotto rivelazione dell’anno presente, passato e certamente anche di quello futuro è lei, la Tangle Teezer. Non sarò mai grata abbastanza a Shaun P per aver creato cotanta meraviglia.

Posso sembrare esagerata, ma probabilmente lo sareste anche voi se riusciste a trovare un prodotto in grado di risolvere un conflitto secolare con i vostri capelli, dopo averne provati veramente tanti.

Quando la comprai ero molto scettica, non avevo trovato nulla che potesse aiutarmi, figuriamoci se poteva farlo questo fagiolino glitterato. E invece no, mi sono dovuta assolutamente ricredere. Non avevo mai dato molta importanza alle spazzole, credevo che fossero più o meno tutte uguali, ma sbagliavo e ne ho avuta la conferma.

La Tangle Teezer è disponibile in molti modelli, adatti al tipo di capelli o semplicemente in base alle proprie preferenze. Io ho la versione Original, nel colore Disco Purple. Si tratta di una spazzola di plastica, a forma di fagiolo, con dentini corti e fitti, di due lunghezze diverse, disposti in file simmetriche.

La uso praticamente sempre, sia sui capelli bagnati sia sui capelli asciutti. In teoria pare che i capelli bagnati non vadano pettinati per evitare di danneggiarli, ma i miei, pur essendo lisci, si annodano tantissimo e se non li pettino da bagnati trovo impossibile farlo da asciutti, senza soffrire maledettamente. Pur essendo di plastica non mi elettrizza i capelli, cosa che invece mi accadeva con altre spazzole.

Alla mia TT ormai si sono piegati alcuni dentini perché la possiedo da tanto tempo e la porto spesso in giro, butto nei cassetti, appoggio coi dentini rivolti verso il basso, quindi non me ne stupisco, ma ciò non ha influito assolutamente sulla qualità del prodotto.

Da un po’ di tempo uso anche prodotti più decenti per la cura dei capelli, e anche per questo sono migliorati, ma la Tangle Teezer è l’unica spazzola con cui riesco a pettinarli senza provare alcun dolore o ritrovarmi ciocche annodate e mezze strappate. Prima per sciogliere i nodi ci mettevo anche una mezz’ora buona, ora in circa un paio di minuti riesco a scogliere tutto senza alcun problema. Non fa male e non tira i capelli. Credo sia questa la cosa che mi ha stupita di più e immagino sia dovuta alla disposizione dei dentini. A volte provo a tornare alle vecchie spazzole che usavo prima e mi rendo conto di quanto sia abissale la differenza.

Ovviamente, come suggerisce il nome, si tratta di una spazzola sciogli-nodi, non liscia i capelli o mette in piega, io lo faccio passandola sui capelli ogni tanto mentre li asciugo, però insomma, le acconciature non le sa fare. Non è neanche il suo compito.

     

L’ho regalata qualche mese fa anche ad una mia cugina, con i capelli corti ma riccissimi e fitti, e mi ha detto che non avrebbe mai creduto che bastasse una spazzola a risolverle i problemi.

Se anche voi, come me, avete grosse difficoltà a pettinare i capelli, vi consiglio di provarla perché potrebbe davvero migliorarvi la situazione. Se non l’avessi provata non ci avrei mai creduto, invece ora la consiglio a tutti, appena sento qualcuno lamentarsi dei propri capelli consiglio di comprarla.

Si può acquistare sia sul sito ufficiale che su Asos, io l’ho presa da quest’ultimo e l’ho pagata sui 13 €. Mi è arrivata in circa 6 giorni lavorativi.

Fatemi sapere se anche voi l’avete provata, come vi ci siete trovate, se condividete il mio gaudio e il mio amore verso questo esserino.

E come sempre, spero di essere stata utile.

Saluti e alla prossima.

Serena.

Brush Cleaning Tablet - pulisci pennelli fai da te
Bottega Verde - Saponetta ultra ricca Detergente con burro di Karitè

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com