Best of Cliomakeup Dose of Colors essence Fenty Beauty kiko Linda Hallberg Cosmetics Marc Jacobs Beauty Mulac Cosmetics Sigma Beauty Zoeva

Best of 2018

4 Marzo 2019

Devo ammettere che scrivere un post sui preferiti diventa ogni anno sempre più difficile. Nel 2018 ho avuto tante conferme da prodotti che ormai uso da una vita, ma ci sono state anche delle novità molto interessanti.


Eye See Palette – Zoeva

Il settore in cui mi sono sbizzarrita di più è decisamente quello degli occhi, in cui hanno primeggiato ombretti dal finish metallico, luminoso e decisamente appariscente. L’unica palette che ho desiderato e acquistato nel 2018 è stata la Eye See di Zoeva, splendida sia nel packaging che nella scelta dei colori. La texture di alcuni ombretti li rende un po’ impegnativi da lavorare, ma l’effetto finale è meraviglioso.


Dose of Colors Teal me More – Essence Melted Chrome

Altri ombretti degni di nota sono i Melted Chrome di Essence e il bellissimo Block Party Eyeshadow in Teal me More di Dose of Colors. I primi hanno una texture morbida, quasi in mousse, il secondo è decisamente più compatto, ma la resa sugli occhi è simile e sprigionano una quantità di luce e di riflessi indescrivibile.

Intense Colour Lasting Eyeliner – Kiko

Ho scoperto con piacere le matite occhi Intense Colour di Kiko, da utilizzare solo all’esterno dell’occhio sia da sole che come basi per ombretti in polvere. Hanno una durata pazzesca e si fissano in fretta. Non sono prodotti di cui si sente parlare spesso ed è un peccato perché meritano parecchio (review qui: link)

Lasting Gel Liner – Kiko

Un best of di qualche anno fa che voglio nuovamente citare è il Lasting Gel Liner di Kiko, un eyeliner in gel dal finish opaco e a lunga tenuta. Lo uso da anni ormai ed è perfetto per chi, come me, ha la palpebra un po’ calante e occhi decisamente complicati da truccare. A differenza degli eyeliner liquidi non viaggia sulla pelle e si fissa esattamente nel punto in cui lo applicate. Talvolta si tende a preferire gli eyeliner liquidi perché più pratici, ma per me quelli in gel sono nettamente superiori (review qui: link)

Velvet Noir – Marc Jacobs Beauty, Gentleman – Mulac Cosmetics

E adesso è il turno dei mascara. Di uno di questi basterebbe dire già solo il nome poiché ormai la sua fama lo precede: Velvet Noir, Marc Jabocs (che potrebbe tranquillamente essere il titolo di un libro). Questo mascara è la perfezione, la formulazione è impeccabile e lo scovolino avvolge perfettamente le ciglia trasformandole in ventagli. Tutte le volte in cui l’ho indossato mi è stato chiesto se avessi applicato anche le ciglia finte. Credo non ci sia bisogno di aggiungere altro.

Il 2018 è stato l’anno in cui, complice il temporary shop a Milano, ho finalmente iniziato ad acquistare i prodotti Mulac Cosmetics. Il mascara Gentleman era in wish list da una vita perché sapevo che, una volta acquistato, l’avrei amato. E così è stato. La consistenza è cremosa e lo scovolino si adatta perfettamente alle ciglia, garantendo volume e curvatura a lungo. A differenza di molti mascara che dopo qualche ora tendono ad affievolirsi, il Gentleman rimane impeccabile anche a distanza di ore.

Se con gli occhi mi sono data alla pazza gioia, per il resto del viso mi sono affidata quasi esclusivamente a prodotti ormai consolidati, ma ci sono comunque state due grandi scoperte: le ciprie in polvere libera Infinity Filter di Linda Hallberg Cosmetics e il fondotinta Fresh & Fit di Essence.

Le ciprie sono magia pura, altro che filtro. Sono delle polveri che si integrano perfettamente con la pelle e la rendono più bella, liscia, uniforme, senza lasciare la benché minima traccia. Fissano il makeup senza appesantirlo e possono essere usate anche da sole. Non so che tipo di stregoneria ci sia dietro, ma funziona.

Il fondotinta Fresh & Fit di Essence è stato una grande scoperta, l’avevo acquistato senza la minima pretesa e mi ritrovo ad usarlo ogni volta che mi trucco. La mia pelle è piuttosto normale, senza grandi imperfezioni, eppure con i fondotinta ho sempre avuto problemi: troppo chiari, troppo scuri, troppo rosa, ossidazione orrenda, troppo pesanti, pastosi e insomma, c’era sempre qualcosa di troppo. Col Fresh & Fit mi trovo bene sotto ogni punto di vista. Si fissa sul viso senza appiccicare o appesantire e fa un effetto seconda pelle, leggero e uniformante.

Cliomakeup – Mama Not, Gloss Bomb Fenty Glow – Fenty Beauty, Essence Lip Liner n.11 In the Nude.

Nel 2018 sono entrata a far parte anche io nel club delle amanti dei lucidalabbra grazie al Gloss Bomb Universal Lip Luminizer in Fenty Glow di Fenty Beauty, ovvero, il lucidalabbra di Rihanna. Al di là del colore e l’effetto rimpolpante, una caratteristica che mi ha colpita e che non mi aspettavo è la sua stabilità. Quando l’ho acquistato avevo l’apparecchio ai denti ed ero certa che me lo sarei ritrovato ovunque, invece non si è mai trasferito su denti o peggio ancora, sui ferri. Ottimo abbinato alla matita labbra di Essence n.11 In the Nude.

Prodotto labbra di categoria opposta è il Liquid Love di Cliomakeup nella tonalità Mama Not, uno splendido rosso neutro molto particolare. La formulazione è leggera e confortevole e anche se il prodotto non è del tutto no-transfer resiste a lungo e si fissa subito sulle labbra senza appesantirle o seccarle.

Zoeva Wing Liner 317, Zoeva Face Shape 110, Sigma F37 Spotlight Duster Brush, Sigma E47 Shader Crease Brush

Voglio chiudere questo post eterno citando quattro pennelli ormai indispensabili nel mio kit, tutti in setole sintetiche:

Zoeva 317 Wing Liner – tornando al discorso di occhi difficili da truccare, vi posso dire che la combo Lasting Gel Liner e Zoeva 317 è in grado di regalare un eyeliner grafico pure all’occhio più ostile del mondo. Provare per credere. Ottimo anche per le sopracciglia nel caso in cui si vogliano usare pomade e fare una ricostruzione pelo per pelo e per eyeliner meno intensi ma dettagliati utilizzando gli ombretti in polvere.

Zoeva 110 Face Shape Brush – in realtà è nato per il contouring, ma grazie a mamma Lisa Eldridge ho scoperto le sue doti di pennello per fondotinta e ormai uso praticamente solo lui. Grazie Lisa.

Sigma F37 Spotlight Duster Brush – questo pennello è più morbido della codina del mio coniglio, e vi posso assicurare che il mio coniglio è la creatura più morbida del mondo. Perfetto per applicare polveri in maniera leggera e impalpabile, una vera e propria carezza sul viso.

Sigma E47 Shader Crease Brush – il pennello da precisione che aspettavo da una vita e finalmente mi sono decisa ad acquistare. Non dico che il 90% dei miei trucchi occhi li faccio solo con lui, ma quasi.

Tutti i prodotti citati in questo post sono cruelty free e Devil approved!

E adesso direi che abbiamo davvero concluso!

Alla prossima!

Serena

Makeup look - Fenty Glow
Follow me on serenaferraramakeup!