Brand Cruelty Free in vendita da Sephora

by Serena Ferrara

brand cruelty free sephora

Sephora è una delle catene di profumeria più conosciute nel nostro paese e un punto di riferimento per tanti consumatori, ma non tutti i brand in vendita nei negozi sono cruelty free, a partire dagli stessi prodotti a marchio Sephora. Il brand della multinazionale LVMH infatti fa parte di quelle compagnie che continuano ad effettuare test sugli animali e possiede centinaia di negozi in Cina, in cui ad oggi i test sugli animali sono ancora obbligatori.

Purtroppo non esiste alcuna legge o una definizione assoluta di cosa sia davvero cruelty free e di conseguenza è facile cadere in errore. Gli ingredienti che oggi sono ritenuti sicuri sono stati testati in passato e le normative vigenti che vietano i test valgono solo per i cosmetici, non per altri settori da cui i brand cosmetici potrebbero comunque acquistare ingredienti e materie prime. Nonostante ciò, possiamo comunque considerare alcuni brand cruelty free, perché dimostrano maggiore chiarezza e trasparenza sulla questione, si impegnano un po’ più di altri, e solitamente rispondono a determinate caratteristiche, ovvero:

  • Non testano direttamente i prodotti finiti e/o i singoli ingredienti sugli animali
  • I loro fornitori non testano sugli animali
  • Non commissionano a terze parti test sugli animali dei loro prodotti finiti e/o ingredienti
  • Non vendono i loro prodotti in paesi in cui i test sono obbligatori per legge (ad es. Cina)

Ho deciso di stilare diverse liste: una con i brand che rispettano le quattro caratteristiche, una con i brand che hanno rilasciato informazioni incomplete e non possono essere definiti completamente cruelty free, una per i brand su cui ci sono informazioni incerte o discordanti e infine quella sui brand non cruelty free.

BRAND CRUELTY FREE IN VENDITA DA SEPHORA:

ANASTASIA BEVERLY HILLS
ANTIPODES
AQUIS
BEAUTYBLENDER
BECCA COSMETICS – di proprietà di Estée Lauder, non cruelty free
BRIOGEO
BYBI BEAUTY
DEVACURL – di proprietà di Henken, non cruelty free
DR ROEBUCK’S
FARSALI – anche 100% vegan
FRANK BODY
HOURGLASS – di proprietà di Unilever, non cruelty free
IGK – anche 100% vegan
INDIE LEE
INVISIBOBBLE
KVD VEGAN BEAUTY – di proprietà di Kendo, cruelty free, che è di proprietà LVMH, non cruelty free
LANOLIPS
MAKE UP ERASER – anche 100% vegan
MARC JACOBS BEAUTY
MARIO BADESCU
MILK MAKEUP – anche 100% vegan
NABLA
NATASHA DENONA
OLAPLEX
OLEHENRIKSEN
OUAI HAIRCARE
PAI
PATCHOLOGY
PEACE OUT SKINCARE
PIXI
RAHUA – anche 100% vegan
REN CLEAN SKINCARE – di proprietà di Unilever, non cruelty free
RMS BEAUTY
SACHAJUAN
SIGMA
SOL DE JANEIRO
SPHYNX – anche 100% vegan
SUMMER FRIDAYS
SUNDAY RILEY
TANGLE TEEZER
TARTE – di proprietà di Kosé, non cruelty free
THE INKEY LIST
THE ORDINARY
TOO FACED – di proprietà di Estée Lauder, non cruelty free
URBAN DECAY – di proprietà di L’Oréal, non cruelty free
WUNDER 2
YOUTH TO THE PEOPLE – anche 100% vegan
ZOEVA

BRAND INCERTI/INCOMPLETI – A questa lista appartengono brand che si dichiarano cruelty free ma di cui non ci sono informazioni su fornitori e/o terze parti, o le informazioni sono incomplete:

ALPHA-H
BALI BODY
BLEACH LONDON
BUMBLE & BUMBLE
CAMILLE FLORES
CHRISTOPHE ROBIN
COCO & EVE
COLOR WOW
CRAYOLA
EGYPTIAN MAGIC
ERBORIAN – di proprietà de L’Occitane, non cruelty free
FENTY BEAUTY
HUDA BEAUTY
INC.REDIBLE
KAYALI
KRISTIN ESS
MERCI HANDY
MIMITIKA
RITUALS
SAND & SKY
SKIN GYM
SUNDAY RAIN
THIS WORKS
TRULY
VIRTUE
VISEART PARIS (il brand dichiara di non testare in conformità alle leggi europee e di selezionare fornitori che rispettano tali leggi, tuttavia non si può asserire con sicurezza che i fornitori o terze parti non effettuino test)
WINKY LUX
WISHFUL

BRAND “ZONA GRIGIA” – in questa lista sono presenti brand su cui non ci sono abbastanza informazioni per stabilire se sono cruelty free, o le informazioni sono discordanti e incomplete:

ABSOLUTION
BLUMARINE
CAOLION
CELLUCUP
CHARLOTTE TILBURY (Nel 2019 Charlotte Tilbury ha iniziato a vendere i propri prodotti in Cina tramite la catena di negozi Little B, in cui erano presenti espositori con tester del brand da poter provare, per poter poi ordinare i prodotti online tramile e-commerce. Sebbene i prodotti non siano presenti fisicamente nei negozi, se non sotto forma di tester, non esclude che proprio questi ultimi possano essere oggetto di test post-market come stabilito dalle leggi cinesi sui test sugli animali)
DIZZIAK
FACE D
FOREO
GHD
GINA
HO KARAN
ICEBERG
INSTITUT ESTHEDERM
KANA SKINCARE
KILIAN
LAURA BIAGIOTTI
MR BLANC
NPW
ON THE WILD SIDE
OOZOO
PAT MC GRATH (Nel 2017 il brand dichiarava di testare sugli animali dove fosse richiesto dalla legge. Ad oggi non ci sono ulteriori informazioni sul brand, né su fornitori e terze parti e non si sa se il brand sia ancora venduto in paesi in cui i test sono obbligatori per legge)
POLAAR
REPORTER
RESPIRE
SKINNY DIP
SLIP
SOLINOTES
ST TROPEZ

BRAND NON CRUELTY FREE – A questa lista appartengono brand che effettuano test sugli animali/commissionano test sugli animali/vendono in paesi in cui i test sugli animali sono obbligatori:

ACQUA DI PARMA
ARMANI
ATELIER COLOGNE
AZZARO
BELIF
BENEFIT COSMETICS
BIOTHERM
BOSCIA
BOTTEGA VENETA
BURBERRY
BVLGARI
BY TERRY
CACHAREL
CALVIN KLEIN
CAROLINA HERRERA
CHANEL
CHLOÉ
CLARINS
CLINIQUE
CLINIQUE FIT
COLLISTAR
DAVIDOFF
DIESEL
DIOR
DIOR BACKSTAGE
DOLCE & GABBANA
DR.JART+
EISENBERG
ELIE SAAB
ESTÉE LAUDER
EVE LOM
FRESH
GIVENCHY
GLAMGLOW
GUCCI
GUERLAIN
HAIR RITUEL BY SISLEY
HELENA RUBINSTEIN
HERBORIST
HERMÈS
HUGO BOSS
ISSEY MIYAKE
JEAN PAUL GAULTIER
JIMMY CHOO
JO MALONE LONDON
KENZO
KÉRASTASE
LA MER
LANCASTER
LANCÔME
LANEIGE
MAISON MARGIELA
MAKE UP FOR EVER
MIU MIU
MOSCHINO
MUGLER
MY CLARINS
NARCISO RODRIGUEZ
NARS
NUDESTIX
ORIGINS
PACO RABANNE
PRADA
RALPH LAUREN
SEPHORA COLLECTION
SEPHORA FAVORITES
SERGE LUTENS
SERGIO TACCHINI
SHISEIDO
SHU UEMURA ART OF HAIR
SISLEY
TIFFANY
TOM FORD
TOMMY HILFIGER
TONYMOLY
TWEEZERMAN
VALENTINO
VERSACE
VIKTOR & ROLF
YVES SAINT LAURENT
ZADIG & VOLTAIRE

(Ultimo aggiornamento – Ottobre 2020)

Leggi anche:

Test sugli animali, come siamo messi?

You may also like