Old but Gold: Paola P Makeup – Africa Collection Palette

by Serena Ferrara

Per parlare di tutti i prodotti che ho acquistato negli anni e non ho quasi mai mostrato sul blog, mi servirebbe un sito a parte, così ho deciso di darmi una mossa e recuperare. Non potevo non iniziare con la palette di ombretti Africa Collection di PaolaP Make Up, uno dei miei primi acquisti “importanti”, quando iniziavo timidamente a muovere i primi passi nel mondo cosmetico.

Partiamo dal packaging, chi conosce la prima versione di questa palette ricorderà un packaging in plastica molto basilare, quasi rudimentale direi, che è stato poi sostituito. Di strada ne è stata fatta negli anni e adesso la palette si presenta con un packaging in plastica nera rigida con trama in stile damascato, con un ampio specchio nella parte superiore e le otto cialde di ombretti in quella inferiore.

africa collection paola pafrica collection paola p

Inizialmente gli ombretti erano nove, otto opachi e uno shimmer, che è stato rimosso.

Gli otto ombretti presenti, tutti opachi, sono:

  • Sahara: classico beige chiaro, adatto come illuminante opaco per l’arcata sopraccigliare o per aiutare a sfumare gradualmente gli altri ombretti.
  • Oasi: rosa molto chiaro, adatto come colore di transizione per pelli chiarissime.
  • Miraggio: rosa antico, in base calda, perfetto anche come blush.
  • Safari: beige medio opaco, ottimo come colore di transizione per pelli medio-chiare.
  • Jungle: il classico color tortora per creare le ombreggiature e dare definizione, spesso l’ho usato anche per fare contouring.
  • Savana: color marrone cioccolato leggermente caldo, per creare smokey eyes, dare definizione e io personalmente ho usato mixato a Jungle anche per riempire sopracciglia.
  • Fata Morgana: prugna scuro, perfetto anche lui per dare definizione e per creare smokey eyes diversi dal classico nero.
  • Tribù: un grigio antracite scuro, anche lui ottimo per gli smokey e per dare definizione e intensificare.

africa collection paola p

africa collection paola p

Sahara, Oasi, Miraggio, Safari, Jungle, Savana, Fata Morgana, Tribù (swatches eseguiti con un pennello piatto da ombretto in setole sintetiche)

africa collection paola p

Sahara, Oasi, Miraggio, Safari

africa collection paola p

Jungle, Savana, Fata Morgana, Tribù

Nonostante sia uscita da diversi anni, la Africa Collection è una palette estremamente attuale e versatile, è perfetta anche per i professionisti del settore e in generale per chi cerca una palette di ombretti opachi e di qualità.

Le polveri degli ombretti sono molto sottili, nella cialda spolverano leggermente (e per questo raccomando di scuotere sempre il pennello prima di applicare il prodotto) ma aderiscono perfettamente alla pelle, ancor di più in presenza di un primer per ombretto.

In quanto a resa e consistenza non ci sono differenze tra i vari ombretti, sono tutti semplici da sfumare, l’effetto chiazza è ridotto al minimo e si possono stratificare per aumentarne l’intensità. L’unico ombretto che potrebbe dare fallout anche sugli occhi è Fata Morgana, è il più pigmentato tra tutti, vi dà un colore piano già alla prima passata, ma è anche il più farinoso ed è quello che va usato con maggiore cura. Nulla che non si possa risolvere con un po’ di pratica.

Non parlo quasi mai della durata di un prodotto perché può variare molto da persona a persona. A me questi ombretti sono sempre durati intatti e pigmentati per tutto il tempo in cui li ho tenuti su, che siano state due ore o otto, ma non posso dire che, in assoluto, questa sia la resa su tutti i tipi di pelle.

Oltre ad essere adatta ai professionisti, questa palette può essere una valida alleata per chi cerca un prodotto multifunzione: in teoria è stata formulata come palette di ombretti, ma mi sono resa conto che quando viaggiavo tendevo a portare praticamente solo lei e ci facevo un trucco completo per tutto il viso. Sul mio incarnato infatti gli ombretti si sposavano bene anche come polveri per il viso e così ho usato spesso Miraggio come blush, Safari e Jungle per il contouring, Jungle e Savana per le sopracciglia.

È una palette sfruttabile al 100% su incarnati chiari e medi, ma presenta colori molto interessanti anche per pelli scure, seppure in maniera più limitata.

Il prezzo di questa palette è di 43,80 € per 8 ombretti da 3 grammi e una scadenza di 12 mesi dall’apertura. La mia ormai è strascaduta e non la uso più, ma non escludo l’ipotesi di riacquistarla in futuro.

L’Africa Collection Palette è Nichel tested, paraben free e non testata sugli animali, ma non è vegan in quanto presenta cera d’api e carminio.

I prodotti PaolaP Makeup si possono acquistare sul sito e presso tantissimi centri estetici e rivenditori autorizzati.

Spero che questo post sia stato utile e alla prossima!

Serena

You may also like